Biblioteca civica

Gli utenti possono accedere a una varietà di servizi, come il prestito di libri, la consultazione di materiali di studio e la partecipazione a eventi culturali e letterari organizzati dalla biblioteca.
Indirizzo Piazza I Novembre, 1, 32013 Longarone BL, Italia
Punti di contatto
Cap 32013
Servizi presenti nel luogo

Il patrominio della biblioteca civica è costituito da:

  1. materiale documentario e informativo, diversificato per tipologia e per supporti, posseduto in seguito ad acquisto, dono, scambio o deposito e che costituisce patrimonio demaniale ai sensi degli artt. 822-824 del Codice Civile. Tutte le risorse, facenti parte del patrimonio della Biblioteca, vengono inventariate, bollate, etichettate e descritte nel registro d’ingresso informatico;
  2. cataloghi, bibliografie, inventari e archivi (cartacei e informatici) contenenti la registrazione delle risorse appartenenti o riguardanti il proprio patrimonio;
  3. attrezzature ed arredi, in dotazione alla Biblioteca, descritti nel registro d’inventario generale del Comune.

I nostri numeri:

320 mq di superficie totale

288 mq accessibili al pubblico

24 posti di lettura e studio

  • di postazioni pc con accesso adinternet- da definire
  • di accessi adinternetall’anno - da definire

30 posti sala conferenze

25.000 volumi complessivi

  • materiale a stampa antico (anteriori al 1831) - da definire

3.100 libri per bambini e ragazzi

2.800 libri di documentazione locale

1.400 film in dvd e audiolibri in cd 

1.000 circa risorse acquisite nell'anno 2020

  • materiale fotografico e cartoline - da definire
Modalità di accesso

Luogo privo di barriere architettoniche e accessibile a tutta la cittadinanza

La biblioteca civica “Carlo Pais” di Longarone, istituita nel 1959 all’ultimo piano di Palazzo Mazzolà – sede del municipio – venne risparmiata dalla tragedia del Vajont del 1963.


Dopo vari traslochi, la sede venne a definirsi negli anni Ottanta, nell’edificio delle ex scuole elementari (edificato nella seconda metà dell’Ottocento) da poco restaurato; attualmente la biblioteca conserva circa 20.000 libri, dispone di 45 posti di lettura e raccoglie gran parte della documentazione attinente il disastro del Vajont.


L’edificio comprende al suo interno anche la sala per conferenze da 80 posti intitolata “Popoli d’Europa”, la sede della Comunità Montana Cadore Longaronese Zoldo e un ufficio Cultura e Sport. 

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot